Il Segretario Comunale

Il Segretario Comunale - Siciliano dott. Domenico

Dall'Articolo 55 dello Statuto comunale.

1.  Il Segretario Comunale è funzionario pubblico e dipende dall'Agenzia Autonoma per la gestione dell'Albo dei Segretari Comunali e provinciali, avente personalità giuridica di diritto pubblico e iscritto all'Albo di cui all'Art. 98 D.Lgs. 267/2000.

2.  Il Segretario è titolare delle seguenti competenze:

a) volge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico- amministrativa nei confronti degli organi dell’Ente, nonché delle Aziende, SPA, Istituzioni e forme associative di cui il Comune fa parte, in ordine alla conformità dell’azione amministrativa, alle leggi, allo Statuto ed ai Regolamenti;

 b) Sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei responsabili delle aree e ne coordina l’attività;

c) Partecipa, con funzioni consultive, referenti di assistenza, alle riunioni del Consiglio e della Giunta, curandone la verbalizzazione;

d) Roga i contratti in cui l’Ente è parte;

3. Tra le funzioni di cui alla lettera e) inoltre possono essere conferite anche quelle di cui all’art. 107 Dlgs 267/2000, tra cui:

- la presidenza delle Commissioni di gara e concorso;

- gli atti di gestione finanziaria, compresa l’assunzione di impegni di spesa;

- gli atti di amministrazione e gestione del personale ;

- provvedimenti di autorizzazione e concessione;

4. Al Segretario possono essere conferite dal Sindaco le funzioni di Direttore Generale, ai sensi di quanto previsto dall’art. 108 Dlgs 267/2000.

Il Segretario /Direttore Generale provvede ad attuare gli indirizzi e gli obiettivi stabiliti dagli organi di governo dell’Ente, secondo le direttive impartite dal Sindaco. Inoltre sovrintende alla gestione dell’Ente, perseguendo livelli ottimali di efficacia e di efficienza ed in particolare spetta:

a) la predisposizione del Piano dettagliato degli obiettivi, previsto dall art. 197 comma 2 lett. a) Dlgs 267/2000;

 

b) la proposta di PEG, previsto dall’Art. 169 Dlgs 267/2000. A tal fine al Segretario/Direttore rispondono, nell’esercizio delle funzioni loro assegnate i dirigenti/funzionari dell’Ente.

Ultima modifica: Gio, 08/10/2015 - 17:36