BANDO PER L’EROGAZIONE DI BUONI PER ALIMENTI E BENI DI PRIMA NECESSITA’ – EMERGENZA SANITARIA COVID - 19

bando erogazione buoni per alimenti e beni di prima necessità

1          Finalità dell'intervento

In applicazione all’art.2 del Decreto Ristori Ter (DL 154/2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.291 del 23/11/2020), sulla base degli Allegati 1 e 2 dell’Ordinanza del Capo di Dipartimento della protezione civile n.658 del 29/03/2020, il Comune di Travagliato intende erogare buoni spesa sottoforma di contributo economico preferibilmente versato sull’IBAN del beneficiario con la finalità di consentire L’ACQUISTO DI GENERI ALIMENTARI (ESCLUSI ALCOLICI, SUPERALCOLICI E PRODOTTI DI BELLEZZA) O PRODOTTI DI PRIMA NECESSITÀ NEI NEGOZI DI TRAVAGLIATO.

 

2          Destinatari - Requisiti per l’accesso al buono

Requisiti necessari per l’accesso al buono sociale sono:

  1. Essere residenti nel Comune di Travagliato;
  2. Essere cittadino italiano, comunitario o extra comunitario con regolare titolo di soggiorno;
  3. Essere maggiorenne;
  4. Avere ISEE in corso di validità (con scadenza 31/12/2021) ordinario e/o corrente non superiore ad € 16.000,00;
  5. Essere in una delle seguenti condizioni:
  • Privi di reddito per perdita di lavoro autonomo, dipendente o altre forme flessibili dal 23/02/2020 e permanenza della condizione alla data di presentazione della domanda;
  • Sospensione attività autonoma dovuta a disposizioni normative emesse per far fronte all’emergenza sanitaria da Covid-19 e permanenza della condizione alla data di presentazione della domanda;
  • Riduzione significativa dell’orario di lavoro, almeno il 30%, (ad es. per cassa integrazione) dal 23/02/2020 e permanenza della condizione alla data di presentazione della domanda;
  • Malattia grave e/o decesso da infezione da Covid-19 di un componente del nucleo familiare percettore di reddito avvenuto dal 23/02/2020 che abbia determinato una riduzione del reddito familiare di almeno il 30% e permanenza della condizione alla data di presentazione della domanda.

 

 

3          Modalità di presentazione delle domande, di erogazione dei buoni sociali e di rendicontazione

Le domande verranno raccolte dal 15.02.2021 al 12.03.2021 ore 12.00, in via esclusiva utilizzando il modulo che sarà allegato alla notizia, relativa al bando, presente sul sito: https://www.comune.travagliato.bs.it/ e da inviare via mail all’indirizzo info@comune.travagliato.bs.it con allegato documento di identità, in corso di validità, del richiedente.

LE DOMANDE INCOMPLETE NON SARANNO PRESE IN ESAME E VERRANNO SCARTATE A PRIORI.

A conclusione della raccolta delle domande, l’Area Servizi Sociali provvederà all’istruttoria delle stesse al fine di verificare l’esistenza dei requisiti d’accesso di base richiesti e, successivamente, procederà a definire una graduatoria degli aventi diritto ai buoni spesa in base al valore ISEE più basso.  Le domande verranno finanziate in base alla graduatoria, fino ad esaurimento dei fondi preferibilmente con accredito su conto corrente indicato nel modulo di domanda.

 

Eventuali avanzi di fondo verranno erogati al Centro di ascolto Caritas di Travagliato (Partner Programma Operativo del FEAD) per sostenere la dispensa alimentare per utenti individuati dal servizio sociale.

 

Gli acquisti dovranno essere effettuati OBBLIGATORIAMENTE PRESSO ESERCIZI COMMERCIALI DI TRAVAGLIATO e preferibilmente all’interno delle botteghe locali.

 

Il cittadino si impegna a conservare tutti gli scontrini degli acquisti effettuati e a consegnarli al Servizio Sociale comunale, su richiesta dello stesso, al fine di verificare che le spese effettivamente sostenute siano relative all’acquisto di cibo e beni di prima necessità ed effettuati presso esercizi commerciali travagliatesi. In caso contrario, sarà tenuto alla restituzione della quota assegnata ed a eventuali conseguenze penali previste.

 

4          Entità del Buono Sociale

Ad ogni nucleo verranno corrisposti una tantum in un’unica soluzione:

  • € 200,00 per un nucleo famigliare composto da una persona;
  • € 100,00 euro per ogni componente aggiuntivo.

Il contributo massimo erogabile è di € 600,00.

E’ prevista la riduzione del 50% dell’importo del buono in caso di:

  •  nuclei familiari con due o più percettori di reddito, di cui solo uno si trovi nelle condizioni previste dal presente bando;
  • nuclei familiari percettori di contributi pubblici continuativi, ammortizzatori sociali (es. cassa integrazione guadagni,…), RdC e provvidenze similari.

 

Per ogni nucleo familiare si potrà applicare una sola riduzione.

In ogni caso l’erogazione non potrà essere inferiore a € 100,00.

 

5          Controlli

Il Comune di Travagliato effettuerà il controllo delle autocertificazioni attraverso le attestazioni ISEE presentati sul portale dell’INPS e farà verifiche, a campione, sulla veridicità di quanto dichiarato nella richiesta di contributo avvalendosi delle informazioni in proprio possesso, di quelle di altri enti della Pubblica Amministrazione, nonché chiedendo all’intestatario della richiesta la documentazione ritenuta necessaria a supporto dell’autocertificazione.

 

6          Trattamento dei dati personali

Il trattamento dei dati personali raccolti in relazione alla realizzazione del presente intervento avverrà nel rispetto di quanto disposto dal Regolamento UE 679/2016.

 

 

LE DICHIARAZIONI MENDACI SARANNO PUNITE AI SENSI DELL’ART 495 DEL CODICE PENALE OLTRE LA REVOCA IMMEDIATA DEL CONTRIBUTO OTTENUTO E CONSEGUENTE RESTITUZIONE DELLO STESSO E APPLICAZIONE DELLE SANZIONI PREVISTE PER LEGGE.

Allegati

bando buoni spesa

Note: avviso pubblico

bando buoni spesa

Note: modulo domanda

Data: 12/02/2021 Ultima modifica: Ven, 12/02/2021 - 12:42